Comunicazione efficace per lo sviluppo del capitale intangibile in azienda

durata modulo 16h


 

Obiettivi


  • utilizzare gli strumenti concettuali ed operativi necessari per l’adozione di uno stile consapevole di comunicazione che migliori le relazioni interpersonali con i colleghi e i clienti
  • individuare le fasi principali che caratterizzano il processo di comunicazione all’interno dell’organizzazione come fattore determinante nel conseguimento degli obiettivi previsti.
  • promuovere modalità di lavoro basate sulla collaborazione, la responsabilizzazione, il rispetto, con lo scopo di creare un clima organizzativo sereno e positivo

Premessa


È ormai assodato che nelle Aziende di servizi la componente materiale, tangibile, rappresenta solo il 15% dell’intero patrimonio aziendale mentre la componente non materiale, intangibile, ne rappresenta l’85%. Non resta che ammettere che il bilancio contabile non è rappresentativo del reale valore aziendale che è in larga misura rappresentato dalle risorse intangibili, ovvero da tutti quei fattori, non strettamente economici, capaci però di generare un enorme potenziale di valore. Quei fattori sono i talenti, il know-how e le conoscenze dei professionisti, l’efficienza dei sistemi di gestione e di sviluppo, la qualità delle relazioni con gli utenti e i clienti interni ed esterni, il tipo di cultura aziendale e manageriale, la capacità d’innovazione, la capacità di valorizzare le risorse umane e la capacità di capitalizzare il patrimonio più prezioso, quello della conoscenza.

 

Programma


Le caratteristiche del capitale intangibile

  • Capitalizzare la soddisfazione e la fedeltà del proprio personale
  • Capitale Umano, relazionale e organizzativo

Comunicazione efficace con l’utente e nel team di lavoro

  • Assiomi della pragmatica della comunicazione umana
  • Ascolto e osservazione come strumenti indispensabili della comunicazione efficacie

Barriere comunicative

  • Stereotipi e pregiudizi

Dinamiche di gruppo e base sicura

  • Elementi di team work
  • Il valore della mente di gruppo