Destination management e marketing

durata modulo 8h


 

Obiettivi


  • Comprendere le interconnessioni fra singole imprese turistiche e destinazione ospitante
  • Conoscere i principali modelli di gestione di una destinazione turistica

Premessa


L’evoluzione in atto nella domanda turistica, la crescita del turismo internazionale, il crescente numero di destinazioni che si propongono alla domanda turistica determina che nel turismo la competizione è sempre più fra territori ed solo in seconda battuta fra imprese turistiche. Dunque, la competitività di una impresa turistica è strettamente collegata alla competitività della destinazione in cui opera. La definizione della destinazione è fatta dal turista ed il sistema territoriale di offerta deve sapersi organizzare per rispondere alle aspettative e motivazioni diversificate della domanda. La destinazione deve essere gestita sempre più secondo modelli di natura imprenditoriale guidati da un soggetto responsabile della governante del sistema d’offerta globale della destinazione.

Programma


La definizione di destinazione

  • Il prodotto turistico dal punto di vista del turista: il concetto di prodotto turistico globale
  • Il ruolo delle singole imprese turistiche e dei soggetti responsabili del governo del territorio
  • I modelli di relazione fra destinazione e mercato

 

I modelli gestionali di una destinazione

  • La gestione della destinazione come meta-management di processi produttivi interaziendali
  • Organizzazione, ruolo e funzioni delle Destination Management Organization (DMO)
  • Club di prodotto ed altre forme di networking fra imprese di una destinazione
  • Le card turistiche ed altri strumenti di gestione di una destinazione
  • Il Destination marketing: aspetti di base